Riconosciuto l'eSport all'Università

Large thumb featured image
Che la Corea del Sud sia la terra degli eSport è cosa nota, ma continua a stupirci con scelte all'avanguardia che possono solo essere fonte d'ispirazione per tutti gli altri paesi!

Dall'anno prossimo, la Chung-Ang University in Corea del Sud considererà i giocatori di talento nell' eSport come atleti tradizionali, permettendogli di entrare nella loro prestigiosa università (top 10 in Corea del Sud), come matricole del dipartimento di Scienze Motorie.

Attualmente, questo dipartimento include studenti che svolgono sport di squadra come il calcio, il basket e il baseball o anche studenti che svolgono sport individuali come il golf, bowling, badminton, squash, sci d'acqua, snowboard e tiro.

L' eSport sarà considerato uno sport individuale nell'ambito della politica di ammissione dell'università.


Thumb 1898044 610734258981541 334922068 nQuesta scelta sembra poco tradizionale per chi non vive in Corea del Sud, ma non dimentichiamo che lì la comunità di giocatori è molto solida e diffusa nella maggior parte dei luoghi, grazie a tornei pubblici e spettacoli dal vivo, che spesso vengono addirittura trasmessi in televisione.

Ora che la Chung-Ang University accetta giocatori-atleti, possiamo solo sperare nel passo successivo, quello della costruzione di uno stadio all'interno del campus dove ospitare gli eventi!



Sara 'Glemselens' Vitale


Image Credit: kotaku.com, neweng.cau.ac.kr