Quattro Voti in Pagella – LCS - Semifinali

Large thumb featured image
Semifinali LCS che sono state poco combattute, in Europa viene concesso qualcosa mentre in America la fretta di chiudere la pratica nel minor tempo possibile è evidente. Zven è opprimente mentre Rekkles si intestardisce, Samux mostruoso oscura Hans sama. Sneaky incredulo batte Arrow mentre WildTurtle vince e convince contro un Altec passivo.

G2 Esports – Zven – Voto 7

Il rivale Rekkles prova a trattarlo come fatto con Nuclear ma contro di lui non funziona. Applica troppa pressione per permettere il gioco del tiratore rivale svedese e lo dimostra il fatto che è il tiratore col più alto farm per minuto, nonostante ciò fa sempre meno danni rispetto all’avversario ma ciò non lo preoccupa perché al suo team non serve quest’aspetto. Rispetto alle sfide storiche abbiamo mena verve da parte di Zven ma molta più adattabilità alle necessità del suo team, vince per 3-1 contro i Fnatic ed ottiene la finale, rimane l’unica macchia della prima partita.

“Sacrifica la sua indole per la squadra”
KDA: 3,30

Fnatic – Rekkles – Voto 6,5

Dopo aver annientato Nuclear commette l’errore di trattare Zven non tenendo conto delle possibile controrisposte del rivale. La sua prestazione è, come al solito, tra le migliori tra i suoi compagni di squadra ma la sensazione è che avrebbe potuto fare di più se avesse scelto tiratori più idonei (vedi Varus o Ashe) a questa serie, la sua Tristana resta un amarcord ed infatti il tweet cita una delle sue più belle giocate. Prima partita da sogno per poi tornare quell’orologio svizzero incapace di commettere errori plateali, si intestardisce con qualche laneswap che non porta proprio agli esiti sperati. Si giocherà la finalina per il terzo posto ma le basi per un futuro roseo ci sono, con un 
coach vero magari.

“Sconfitto ma sorridente”
KDA: 4,43


Unicorns Of Love – Samux – Voto 8

E chi se lo sarebbe mai aspettato? Samux è protagonista di una serie al di sopra delle mie aspettative nei suoi confronti, soprattutto nella fase in corsia. La sua sinergia con Hylissang non è mai stata così forte e lo dimostra il tweet riportato sotto, quella giocata esprime tutto il duro lavoro fatto dai due giocatori per raggiungere un affiatamento davvero importante. Pressione, coordinazione e utilità, tutte queste caratteristiche fuse in un solo giocatore e che hanno dato filo da torcere ad un talento come Hans sama. I danni rispetto al francese sono sicuramente inferiori ma gli Unicorns non hanno chiesto questo a Samux. 3-1 per la squadra rosa, macchiata solo da una 
partita regalata ed ininfluente. Ora tocca ai G2.

“Rainbow unicorn attack”
KDA: 5,80


Misfits – Hans sama – Voto 5

Terribilmente deludente, non ci sono mezzi termini per la giovane promessa francese dei Misfits che gioca una sola partita solo perché gli avversari gliela concedono. Viene surclassato per tutte le fasi in corsia dallo spagnolo Samux ed è costantemente fuori posizionamento siccome subisce troppi danni per i campioni che gioca. Si giocherà la finalina, la consolazione è l’aver raggiunto la top 4 europea al suo primo split ma l’impressione è che avrebbe potuto fare molto di più. 3-1 mai in discussione.

“Sarà per un’altra volta.”
KDA: 1,92

Cloud9 – Sneaky – Voto 7,5

Ci saremmo aspettati tutti una serie intensissima tra Sneaky ed Arrow ma purtroppo non è successo niente di tutto ciò. Sneaky gioca una partita da spettatore incredulo, come capita in quelle partite classificate che hai vinto e giochi un po’ così, sovrappensiero. Davvero tutto troppo facile contro un Arrow (insieme ai suoi compagni) non pervenuto. Miglior posizionamento, danni maggiori, più utilità, il talento coreano è stato sovrastato in tutto. Troppo evidenti i demeriti avversari. Adesso testa alla finale contro i rivali storici dei TSM. 3-0 sui Phoenix1, ne approfitta giusto per abbracciare il suo carissimo amico Meteos.

“Troppo facile”
KDA: 11,50


Phoenix1 – Arrow – Voto 4

Dopo la vittoria schiacciante sui Dignitas ci saremmo aspettati ben altro da Arrow e compagni, l’atteggiamento invece è stato totalmente sbagliato in ogni singolo aspetto. Il talento coreano non è riuscito minimamente a esprimersi e non ha mostrato un briciolo del suo talento. C’è qualcosa che non ha funzionato a livello di squadra perché nella terza partita con due cambi è stato addirittura peggio. Tutti crollano, dimostrazione data dal 3-0 marchiato C9.

“Si è rotto qualcosa”
KDA: 1,33

Team SoloMid – WildTurtle – Voto 7

WildTurtle commette molti errori quando risulta eccessivamente aggressivo, la sua fortuna vuole che stavolta non viene minimamente punito e quindi ne esce alla grande da questa serie che non ha mai avuto dubbi sui vincitori. Il playstyle della tartaruga cade a fagiolo in questa serie, i suoi compagni giganteggiano mentre lui può fare tranquillamente quello che vuole conscio del fatto di non esser mai punito. L’America stavolta ha avuto davvero poco da raccontare, tutto scontato e netto. Il tiratore dei TSM gioca bene e non corre mai rischi, 3-0 e appuntamento fissato per la finale contro Sneaky ed i suoi C9.

“Temerario”
KDA: 5,10

FlyQuest – Altec – Voto 5

Potremmo ripetere lo stesso discorso di Arrow ma lui è forse l’unico a mollare per ultimo, solo quando compare la schermata di sconfitta sul proprio monitor. Cerca di tener testa, inutilmente, a dei TSM che hanno sovrastato ogni suo compagno di squadra. Sarebbe da sufficienza ma i tanti errori commessi con le supreme di Ashe sono da matita blu, sono certo che in alcuni momenti avrebbe potuto almeno accendere una piccola luce di speranza, sarebbe stato quello più nelle corde di poterlo fare. Il voto rispecchia i freccioni di Ashe andati a segno in tre partite su tre con quel campione, intanto può sperare per la finalina data la situazione terribile in casa Phoenix1. Il Team SoloMid intanto manda i suoi saluti firmati con un 3-0.

“Predicatore a bassa voce”
KDA: 1,90

Valentino Modestino 'Imperonism' Lombardi